Cos'è lo Aiki Jujitsu:

L’Aikijujitsu insegnato nel Nuovo Dojo, prende spunto dallo Yoseikan Aikijujitsu fondato dal M° Minoru Mochizuki,(1907-2003).

L'idea originaria dello Yoseikan fu quella di creare un metodo di educazione per formare la personalità, una difesa personale, un'educazione fisica, morale, intellettuale e spirituale.

Tale idea viene sintetizzata nella frase "ju no seigo" (la cedevolezza controlla la forza)

Cos’è lo Iaido

 E’ l’arte dell’estrazione della spada     

 I dati più certi la fanno risalire all’epoca Sengoku (1477 – 1568 d.C.), quando Hayashizaki Jinsuke Shigenobu (1546-1621 fondò la prima scuola di Iaido. 

 In quel periodo i samurai dedicano buona parte del loro tempo all’uso della spada. Ogni famiglia crea una propria scuola codificando le tecniche di kata gelosamente custodite e tramandate di padre in figlio, da maestro ad allievo. Queste tecniche non potevano essere usate in battaglia, ma piuttosto si adattavano a difendersi nella vita di tutti i giorni. 

La spada (Katana o Shinken se vera, Iaito se finta) si porta infilata nella cintura (Obi) con il filo verso l'alto; ciò possibile sguainarla in maniera rapida, per colpire l'avversario prima che questi possa mettersi in guardia anche da seduti.

Cos’è il Karatè:

Il Karatèdo (Do = via, strada, Te = mano e Kara = vuota) è una tecnica di combattimento a mani nude, mediante la quale si cerca di ottenere la massima efficacia possibile, che però non può essere raggiunta solo con un esercizio fisico. In combattimento come durante l’allenamento, ciò che conta è la qualità del dominio di se stessi e dell’avversario, per questo si dice, a ragione, che sia un’ottima educazione per il fisico e per la mente.