Tenuto dall'istruttore Fabrizio Ruggeri, 2° Dan, formatosi sotto la guida del M° Shoji Sugyiama (allievo diretto del fondatore della disciplina il M° Minoru Mokizuki).

Le lezioni si svolgono dalle 19,30 alle 21,00 nei seguenti giorni: il lunedì ed il mercoledì per le cinture colorate; il martedì e il giovedì per le cinture marroni e nere.

L'attività si basa sullo studio delle tecniche di leve e proiezioni tipiche dell'Aikido unite alle tecniche di Jujitsu e di Karate.

Tenuto dagli istruttori federali F.E.S.I.K. Fabrizio Ruggeri 3° Dan e Fabio Splendore 1° Dan, allievi diretti del M° Pierangelo Serra 7° Dan (istruttore federale nazionale F.E.S.I.K. stile Shito Ryu).

Le lezioni si svolgono dalle 19,30 alle 21,00 nei seguenti giorni: il lunedì ed il mercoledì per le cinture colorate; il martedì e il giovedì per le cinture marroni e nere.

Ai bambini dai 6 anni ai 13 anni è dedicato uno specifico corso che si svolge il lunedì ed il mercoledì dalle 18,00 alle 19,00.

Il corso è rivolto sia a chi vuole praticare il Karate tradizionale (stile Shito Ryu), sia a chi aspira a praticare il Karate come disciplina agonistica (Kumite e Kata).

Nel corso delle lezioni viene dato risalto allo studio dei Kihon e dei Kata dello stile Shito Ryu, inoltre vengono insegnate le tecniche del combattimento sportivo (Kumite).

 

Tenuto dall'istruttore Eugenio Marsilli 5° dan , allievo diretto del M° Norio Furuichi (Kioshi 8° Dan, docente della disciplina presso la Tokai University di Tokio e fondatore della Shio Shi Kai Budo Juku).

Il corso si svolge due volte la settimana il martedì e il giovedì dalle 20.30 alle 22.00.

Dopo l'apprendimento delle tecniche base "Zen Ken Ren Iaido" (Sei Tei Iai) dettate dalla federazione giapponese (Z.N.K.R.) che consistono in 12 Katà, vengono insegnati anche i Katà della scuola antica "Musō Shinden Ryū" (夢想神伝流) secondo gli insegnamenti del M° Norio Furuichi, cui il Dojo fa riferimento.